Blog

HomeCultureMUSEO DIFFUSO DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA

MUSEO DIFFUSO DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA

Anche il Tartufo Bianco d’Alba, come il vino con il WiMu Museo del Vino a Barolo, avrà presto un museo dedicato con casa nelle Langhe.

Anzi, due case: per il Mudet-Museo Diffuso del Tartufo Bianco d’Alba, sono previste ben due sedi, una ad Alba e una a Montà, nelle vicine colline del Roero.

Ci sono voluti oltre 10 anni per concretizzarne il progetto, che grazie ad un finanziamento della Regione Piemonte, può finalmente vedere la luce.

L’obbiettivo è certamente di dedicare uno spazio al prodotti simbolo dell’enogastronomia piemontese, che ogni anno attraverso la Fiera a lui dedicata, porta ad Alba e nei territori circostanti  milioni di persone in visita.

Così sarà proprio alba a fare da traino a Montà e al tutto il territorio del Roero, ancora meno diffuso e conosciuto rispetto alle Langhe.

Ci sembrava doveroso dedicare uno spazio ad una così bella notizia, dato che il tartufo insieme al vino, sono per noi ormai diventati pietre miliari del nostro territorio che hanno fatto in modo che le Langhe venissero conosciute in tutto il mondo.

Qui potete leggere l’articolo completo edito da Gambero Rosso.

Pelissero Vini
Scrivici con WhatsApp